Primario Cardiochirurgo

By Pass coronarico

 

Il By Pass coronarico è un intervento di cardiochirurgia effettuato per il trattamento delle malattie delle arterie coronarie, i vasi sanguigni principali del nostro organismo. Quando le arterie coronarie sono danneggiate o malate il cuore non riceve il corretto apporto di sangue. Le conseguenze di tale condizione sono molto gravi e possono includere l’infarto.


Per il trattamento delle malattie delle arterie coronarie viene solitamente effettuato un intervento di By Pass: il chirurgo preleva un vaso sanguigno funzionante dal paziente stesso e lo utilizza per creare un ponte artificiale in modo da “bypassare” l’ostacolo che impedisce il normale scorrimento del sangue.


Solitamente gli interventi di By Pass vengono eseguiti tramite circolazione extracorporea, e quindi fermando il battito del cuore, per la durata dell’operazione. In Fondazione Poliambulanza, invece, la quasi totalità degli interventi viene eseguita senza circolazione extracorporea (By Pass senza CEC).


Ciò significa che durante l'operazione di by-pass, con una particolare tecnica, si stabilizza soltanto il tratto di arteria coronarica da bypassare, mentre il cuore continua a battere mantenendo la sua regolare funzione e i normali parametri vitali.


La possibilità di evitare la circolazione extracorporea comporta evidenti vantaggi clinici:

  • riduce la reazione infiammatoria dell’organismo;
  • riduce il rischio di complicanze, soprattutto neurologiche;
  • facilita il percorso post-operatorio.